TLC

21 maggio 2009 | 10:25

Telecom I.: c’e’ un dossier scissione per Telco (MF)

21 May 2009 08:25 CEDT Telecom I.: c’e’ un dossier scissione per Telco (MF)

MILANO (MF-DJ)–Anche se non esistono piani, ne’ banche d’affari al lavoro e altre opzioni sul tavolo per Telecom I., c’e’ da risolvere il problema dell’assetto azionario dove la presenza di Telefonica e’ diventata ingombrante, al punto che i soci di Telco potrebbero invocare la scissione della holding che controlla la compagnia telefonica italiana.

Cosi’ un interlocutore anonimo a MF ha spiegato la possibile evoluzione della vicenda Telecom I. aggiungendo che l’ipotesi scissione e’ prevista dai patti e, probabilmente, nemmeno gli spagnoli sarebbero poi cosi’ scontenti. Dunque, i soci italiani si troverebbero con in mano il 14% circa di Telecom I. e Telefonica il 10%.

In realta’, fa notare chi parla, non e’ detto che la cordata italiana debba fermarsi al 14%. Forse non servono altri investitori, ma comunque fuori da Telco ci sono pur sempre i Fossati con il loro pacchetto di quasi il 5% e il loro atteggiamento, oggi, non sembra piu’ bellicoso come qualche tempo fa quando avevano addirittura invocato la fusione Telecom-Telefonica.

A conti fatti, dunque, i soci italiani potrebbero raccogliere e riunire in un patto di sindacato, senza colpo ferire, il 19% del capitale Telecom, esattamente la stessa quota con la quale Marco Tronchetti Provera controllava la societa’ ai tempi di Olimpia. Con gli italiani al 19% e gli spagnoli al 10% il controllo sarebbe saldamente in mano ai primi, e Telefonica diventerebbe quello che gia’ avrebbe dovuto essere fin dal primo giorno: un socio industriale. red/mur

(END) Dow Jones Newswires

Comments are closed.