Comunicazione

21 maggio 2009 | 10:39

RAI: DI PIETRO “AL CONTRARIO SINISTRA NON PARTECIPIAMO A BANCHETTO”

RAI: DI PIETRO “AL CONTRARIO SINISTRA NON PARTECIPIAMO A BANCHETTO”

ROMA (ITALPRESS) – “Al banchetto delle nomine Rai noi dell’Idv non partecipiamo. Non abbiamo presenziato neanche le riunioni dove si discutevano le nomine, perche’ riteniamo immorale che il controllato nomini il proprio controllore. E’ immorale e anti-democratico che la politica metta le mani nell’informazione”.
Cosi’ il leader dell’IdV, Antonio Di Pietro, in un’intervista a Klauscondicio. “Travaglio direttore di un tg? Magari, peccato che non lo vorrebbero mai”, ha aggiunto Di Pietro. Su Garimberti, il leader dell’IdV dice: “E’ una bravissima persona ma e’ un vaso di coccio, cerca di far sentire la sua voce ma e’ due di coppe quando la briscola e’ bastoni”. Infine, sulla presenza di Santoro in Rai sottolinea che “hanno tutta la convenienza a far stare Santoro in onda anche in autunno perche’ per un Santoro mandato via, ne spunterebbero altri mille. Santoro non ha bisogno della mia difesa. Credo che l’anomalia italiana venga rappresentata da quelli che informano, non da quelli che disinformano. E’ successo anche a me nel mio mestiere quando facevo il Pm, e’ colpa sempre del dito che indica la luna, non della luna. La colpa e’ di Travaglio e Santoro che raccontano un’altra verita’ rispetto a quella di regime o e’ di chi ci propina delle falsita’ per verita’?
Dobbiamo stare attenti ed evitare che qualcuno regolamenti anche l’informazione in rete”, conclude Di Pietro.
(ITALPRESS).

Comments are closed.