EDITORIA: BERLUSCONI, PAESE CRESCE SE CRESCE L’INFORMAZIONE

EDITORIA: BERLUSCONI, PAESE CRESCE SE CRESCE L’INFORMAZIONE
LA BAGNAIA (SIENA)
(ANSA) – LA BAGNAIA (SIENA), 22 MAG – L’Italia cresce se crescono l’informazione e la libertà : è uno dei passaggi del messaggio che il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha inviato al presidente dell’Osservatorio permanente giovani-editori, Andrea Ceccherini, in occasione del convegno Crescere tra le righe, in corso a Borgo La Bagnaia (Siena). “Siete stati i pionieri di un nuovo modo di fare informazione – ha scritto il premier riferendosi all’iniziativa del Quotidiano in classe, lanciata dall’Osservatorio – aprendo alle nuove generazioni percorsi innovativi nel settore editoriale. Ma altri traguardi possono essere raggiunti: il vostro ambizioso programma di informazione, di analisi e di riflessione può e deve salire ai più alti livelli perché il Paese cresce se con esso crescono la cultura, l’innovazione, l’informazione e quindi la libertà “.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari