MONDADORI: COSTA, PER PUBBLICITA’ ANCHE 2* TRIM SARA’ MOLTO DIFFICILE

MONDADORI: COSTA, PER PUBBLICITA’ ANCHE 2* TRIM SARA’ MOLTO DIFFICILE
(ASCA) – Bagnaia (Si), 22 mag – Sul fronte della raccolta pubblicitaria, per Mondadori ”qualche leggero segnale di miglioramento c’e’ stato, ma le prospettive non cambiano”, e ”anche il secondo trimestre sara’ molto difficile”. Lo ha detto Maurizio Costa, amministratore delegato di Mondadori, parlando con i giornalisti a margine del convegno ‘Crescere tra le righe’ dell’Osservatorio permanente giovani-editori. Ad aprile, ha detto Costa, ”qualche leggero segnale di miglioramento c’e’ stato, ma le prospettive non cambiano. Il primo trimestre e’ stato molto negativo, a fronte di un primo trimestre 2008 molto positivo, e non ci sono segnali che facciano sperare in una significativa inversione di tendenza. Anche il secondo trimestre sara’ molto difficile”. Ai cronisti che gli chiedevano quale puo’ essere la ‘ricetta’ per uscire dalla crisi, Costa ha risposto spiegando che gli editori sono stretti in una ”morsa” tra la crisi che ha riflessi sugli investimenti pubblicitari e la necessita’ di ”un fortissimo cambiamento del modello di business”, dovuto all’avvento della tecnologia. Se dunque ”e’ necessario” intervenire sui costi, questo ”non e’ sufficiente”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari