Comunicazione

22 maggio 2009 | 13:46

RAI: GASPARRI, CHI CRITICA E’ FAZIOSO, VUOLE METTERCI LE MANI

RAI: GASPARRI, CHI CRITICA E’ FAZIOSO, VUOLE METTERCI LE MANI
(AGI) – Borgo La Bagnaia (Siena), 22 mag. – “Le critiche ottuse di chi vuole spartirsi i posti, ed hanno la bava alla bocca per avere una poltrona, sono smentite dal fatto che Garimberti, fino a poco tempo fa autorevole esponente di Repubblica, ha approvato queste scelte. Cio’ dimostra che quelli che criticano sono faziosi, perche’ vorrebbero metterci le mani sopra”. Cosi’ Maurizio Gasparri sulle ultime vicende Rai. A margine dei lavori di ‘Crescere tra le righe’, il capogruppo Pdl in Senato ha detto che “le proteste dell’opposizione mi sembrano assolutamente immotivate: il direttore del Tg1 e’ stato nominato per una ragione molto semplice, Gianni Riotta si era dimesso per assumere la direzione del Sole 24 Ore. Quando si e’ dimesso Veltroni hanno nominato Franceschini: quando si dimette Riotta, che non e’ un politico fallito come Veltroni, ma un ottimo direttore richiesto dal mercato, la Rai ha tutto il diritto di fare delle scelte. Per la rete c’era un dirigente che aveva due incarichi, la Fiction e Raiuno”.

Comments are closed.