EDITORIA: FINI E D’ALEMA SPONSOR DELLA LETTURA QUOTIDIANI

EDITORIA: FINI E D’ALEMA SPONSOR DELLA LETTURA QUOTIDIANI
LA BAGNAIA (SIENA)
(ANSA) – LA BAGNAIA (SIENA), 23 MAG – In nome dei giornali, della promozione della lettura tra i giovani, Gianfranco Fini e Massimo D’Alema si stringono la mano con Andrea Ceccherini, presidente dell’Osservatorio Giovani-Editori, sul palco del convegno ‘Crescere tra le righe’ a Borgo La Bagnaia. “Una sorta di Pubblicità  Progresso”, ha scherzato D’Alema, mentre Fini parlava di un Ceccherini “nelle vesti di giovane Vespa”. Un siparietto durato pochi minuti, che ha interrotto l’intervista di Massimo Gramellini al presidente della Camera, durante il quale D’Alema ha fatto “ammenda” di una nota frase “che pronunciai in uno scatto d’ira”, quando invitò i lettori “a lasciare i quotidiani nelle edicole”. “Oggi dico comprateli e leggete”, ha aggiunto mentre insieme a Fini si impegnava a sostenere l’iniziativa ‘Il Quotidiano in classe” promossa nelle scuole superiori dall’Osservatorio. Poi Ceccherini e D’Alema scendono dal palco e Fini, scherzando, chiede: “ma è finita? Perché Ceccherini sarebbe capace anche di questo…”, ha aggiunto prima di accomodarsi nuovamente a sedere e rispondere alle domande di Gramellini e degli studenti presenti.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi