RAI: MERLO, ORA BASTA CON L’INFORMAZIONE DA PENSIERO UNICO

RAI: MERLO, ORA BASTA CON L’INFORMAZIONE DA PENSIERO UNICO

(ASCA) – Roma, 26 mag – ”All’informazione del servizio pubblico chiediamo una cosa sola, almeno negli ultimi giorni della campagna elettorale, e cioe’, il pieno rispetto delle par condicio e del pluralismo politico. E’ francamente stucchevole, nonche’ imbarazzante, registrare quotidianamente servizi che derogano da questi principi e da elementari regole della dialettica democratica. E’ possibile, almeno nel servizio pubblico, non rispettare il ‘pensiero unico’? Se cosi’ non fosse non si capirebbe perche’ debba esistere un servizio pubblico radiotelevisivo nel nostro Paese”. Ad affermarlo e’ Giorgio Merlo, Pd, vicepresidente della Commissione parlamenre di Vigilanza Rai.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi