Comunicazione, New media

26 maggio 2009 | 17:30

BMPS: CSR, PRIMA TRA LE BANCHE PER COMUNICAZIONE WEB

BMPS: CSR, PRIMA TRA LE BANCHE PER COMUNICAZIONE WEB
(ASCA) – Roma, 26 mag – Banca Monte dei Paschi di Siena (Bmps) e’ la terza in Italia, prima tra le banche, nella classifica annuale Lundquist sulla comunicazione online della Corporate social responsibility. E’ quanto emerso dal Csr Online Awards 2009, che per il secondo anno consecutivo ha effettuato uno studio analitico sulla comunicazione online della responsabilita’ sociale d’impresa nel nostro Paese. Lo studio ha valutato come le societa’ quotate presenti nell’indice azionario S&P/Mib40 comunicano strategie e iniziative sociali attraverso il sito web istituzionale. La ricerca condotta da Lundquist, agenzia di comunicazione finanziaria, ha assegnato a Banca Monte dei Paschi di Siena il terzo posto nella graduatoria finale. Sono stati utilizzati 76 criteri d’analisi per individuare le informazioni prioritarie ricercate in rete dagli utenti, considerando sia i contenuti messi a disposizione dai vari siti, sia le modalita’ e gli strumenti per presentarli e renderli fruibili al pubblico. Il punteggio medio si e’ collocato a quota 34,3 punti su un massimo di 100. Banca Monte dei Paschi di Siena ha ottenuto un punteggio di 64 (2,5 punti in piu’ rispetto all’anno scorso). La Banca, ottenendo un punteggio complessivamente alto rispetto alla media, dimostra una spiccata sensibilita’ verso i temi della responsabilita’ sociale e una non comune completezza nell’esposizione di tutte le informazioni ritenute rilevanti, con alti livelli di dettaglio, dal bilancio sociale disponibile in piu’ formati al codice etico, dalla presentazione efficace dell’approccio e delle politiche di Csr alle informazioni sull’ambiente e gli investimenti responsabili. Inoltre nell’ambito della ricerca Banca Monte dei Paschi di Siena si e’ posizionata tra le migliori per quanto riguarda l’ambiente. E’ stata valutata anche l’interattivita’ effettuando il test email che si poneva come obiettivo quello di verificare la rapidita’ delle aziende nel fornire su richiesta informazioni su strategie, iniziative e politiche di Csr. BMps e’ stata tra le societa’ piu’ veloci a rispondere, si e’ collocata infatti al secondo posto rispondendo in 38 minuti. La ricerca della Lundquist testimonia ancora una volta l’impegno della Banca per una crescita piu’ sostenibile dell’economia, portato avanti da sempre attraverso scelte aziendali e comportamenti individuali di tipo etico. I buoni risultati di BMps nel campo della Csr sono stati recentemente confermati anche dalla presenza della Banca all’interno dell’indice di sostenibilita’ FTSE4Good, indice che misura le performance delle aziende in termini di standard di responsabilita’ sociale globalmente riconosciuti.