Per informarsi i giovani preferiscono i portali ai giornali online

Tra i giovani dai 18 ai 24 anni i portali (Virgilio, Msn, Libero, Yahoo, ecc.) hanno superato i quotidiani online (Corriere.it,   Repubblica.it, ecc.) come fonti di informazione. Il dato è emerso oggi alla presentazione dei risultati della terza indagine dell’Osservatorio Internet di Nexplora/Microsoft sulla messaggistica istantanea in italia.   Come ha osservato Andrea Giovenali, presidente di Nextplora, se gli editori decidessero di far pagare i contenuti su Internet, come vorrebbe Murdoch, la conseguenza sarebbe un ulteriore allontanamento dei giovani dai giornali, non solo da quelli su carta ma anche da quelli online. A tutto vantaggio dei portali che manterranno gratuiti i propri contenuti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Aci con Fom per gli eventi del Gran Premio‎ d’Italia

Nasce Reputation Science, joint venture tra Community Group di Palomba e Reputation Manager di Barchiesi

Vincenzo Morgante alla direzione di Tv2000 (Cei). Operativo dal 1° ottobre, lascia la guida della Tgr Rai