Comunicazione

04 giugno 2009 | 10:27

MO: DA SMS A WEB, CASA BIANCA MANDA DISCORSO OBAMA OVUNQUE

MO: DA SMS A WEB, CASA BIANCA MANDA DISCORSO OBAMA OVUNQUE
WASHINGTON
(ANSA) – WASHINGTON, 3 GIU – Una vasta offensiva di pubbliche comunicazioni, usando anche metodi da diffusione ‘virale’ sul web, sarà  lanciata dalla Casa Bianca in concomitanza con il discorso di Barack Obama domani al Cairo. Dagli sms ai social network, l’amministrazione americana ha fatto sapere di aver scelto di usare ogni mezzo per dare la massima diffusione all’evento. Il Dipartimento di Stato ha presentato un sito web rafforzato per l’occasione, America.gov, sul quale il discorso sarà  disponibile in 13 lingue tra cui arabo, farsi e urdu. Sul sito, un messaggio invita a registrarsi per ricevere anche via sms gli aggiornamenti sul discorso di Obama. Il video sarà  proposto in webcast sul sito web della Casa Bianca e su altri siti dell’amministrazione americana, per poi venir rilanciato su YouTube e promosso su altri spazi ‘sociali’ come Facebook, MySpace e Twitter. La strategia ricalca in buona parte i metodi che lo stesso Obama ha utilizzato in campagna elettorale per amplificare il proprio messaggio, facendo ricorso agli strumenti della Rete. (ANSA).

MO: DA SMS A WEB, CASA BIANCA MANDA DISCORSO OBAMA OVUNQUE (2)
RIAD
(ANSA) – RIAD, 3 GIU – “Lo scopo è quello di ampliare al massimo il pubblico di questo importante discorso – ha detto oggi il portavoce della Casa Bianca Robert Gibbs a Riad -. Ma questo non sarà  un evento isolato: è solo il primo passo di una lunga serie di iniziative per favorire il dialogo col mondo musulmano”. (ANSA).