Editoria, Televisione

04 giugno 2009 | 12:53

RAI: BONDI, VIA GLI SPOT DALLA RAI? PERCHE’ NO

RAI: BONDI, VIA GLI SPOT DALLA RAI? PERCHE’ NO
(ASCA) – Roma, 4 giu – Dovrebbe essere presa in considerazione l’eventuale eliminazione degli spot dalla Rai. Lo afferma in una intervista a Klaus Davi il ministro per i beni culturali, Sandro Bondi. ”Credo che il tema della pubblicita’ sulle reti pubbliche vada affrontato anche in Italia. Non e’ un caso – spiega Bondi – se il governo francese di Sarkozy, di centro-destra, e il governo spagnolo di centro-sinistra hanno preso un’unica decisione: quella di togliere la pubblicita’ in un canale televisivo pubblico da una certa ora in poi. Proprio per questo – riferisce il ministro – ho inviato una lettera ai ministri della cultura francese e spagnolo per invitarli in Italia a discutere su questo punto”. Bondi ha poi rivolto un appello al Presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, affinche’ induca gli imprenditori a finanziare di piu’ la cultura anziche’ il calcio. ”E’ previsto un incontro con Emma Marcegaglia a Torino per discutere proprio sul rapporto tra economia, imprese e cultura. Chiedero’ – spiega il ministro – un maggiore impegno da parte delle imprese perche’ bisogna sentirsi tutti parte di un progetto comune”.