Comunicazione

04 giugno 2009 | 15:06

Governo: Berlusconi, spero attacchi non dettati da Murdoch

Governo: Berlusconi, spero attacchi non dettati da Murdoch

ROMA (MF-DJ)–”Spero che non sia cosi’, ma l’apparenza e’ quella”.

Cosi’ il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, risponde nel corso della registrazione di Sky Tg24 Pomeriggio a chi gli chiedeva se sia realmente convinto che gli editoriali del Times molto critici nei suoi confronti sia dovuto al deterioramento dei suoi rapporti con Rupert Murdoch, dopo l’aumento dell’Iva a Sky Italia.

Berlusconi approfitta dell’occasione, in qualita’ di ospite di uno studio di Sky, pay-tv del gruppo News Corp, per ribadire che quella sull’Iva “e’ stata una richiesta rivolta dall’Ue al Governo Prodi. Non c’era possibilita’ di non dare seguito a questa richiesta”.

Inoltre, il premier ha ricordato che il Governo era posto davanti a un bivio: aumentare l’Iva a Sky Italia e al digitale terrestre, oppure diminuirla al 10% a tutte le televisioni, ma “in un momento come questo e con il debito pubblico dell’Italia -ha spiegato- una misura di questo genere non sarebbe mai stata votata dal Parlamento”.

Dopo l’aumento dell’Iva, “la reazione del gruppo Murdoch ha lasciato intendere che fosse stata un’idea del presidente del Consiglio: nulla di piu’ falso”, ha concluso. gug/ren

(END) Dow Jones Newswires

June 04, 2009 08:38 ET (12:38 GMT)