CINEMA: A KALAMERA, ROSSI E COLIZZI L’OSCAR DEL DOPPIAGGIO

CINEMA: A KALAMERA, ROSSI E COLIZZI L’OSCAR DEL DOPPIAGGIO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 6 GIU – Michele Kalamera, il Walt Kowalski-Clint Eastwood di Gran Torino; Massimo Rossi, voce di Sean Penn-Harvey Milk e Chiara Colizzi, voce di Kate Winslet-April Wheeler in Revolutionary Road sono i vincitori della terza edizione del Gran Premio Internazionale del Doppiaggio, proclamati ieri sera dalla giuria presieduta da Arnoldo Foà  all’Auditorium Conciliazione. Ospiti d’onore della serata, condotta da Pino Insegno e Francesca Draghetti, sono stati Jacqueline Bisset e Matthew Modine, arrivati a Roma per l’occasione. Particolarmente toccante il ricordo che Woody Allen ha voluto dedicare alla sua voce italiana, il grande Oreste Lionello scomparso qualche mese fa, alla presenza della famiglia Lionello. Il premio del pubblico, che ha votato via internet sul sito www.premiodeldoppiaggio.com, è stato attribuito a Roberto Pedicini, voce italiana di Jim Carrey, Kevin Spacey, Ralph Fiennes, Javier Bardem.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo