INTERNET: CINA, DA LUGLIO SUL MERCATO SOLO PC CON FILTRO WEB

INTERNET: CINA, DA LUGLIO SUL MERCATO SOLO PC CON FILTRO WEB
(ASCA-CORRIERE COM.) – Roma, 8 giu – Niente computer senza filtro. Il governo cinese ha deciso che, dal 1* luglio, tutti i Pc venduti nel paese siano dotati di un sistema informatico che blocchi l’accesso ad alcuni siti Web. A scriverlo il Wall Street Journal secondo cui ”nel mirino di Pechino si sarebbe la pornografia, piaga dalla quale proteggere i giovani”. ”Il software ”Green Dam-Youth Escort” (Diga Verde-Scorta della Gioventu’) blocchera’ l’accesso ai siti vietati collegandosi a uno specifico database – precisa il Wsj -. La societa’ Jinhui Computer System Engineering ha sviluppato il programma con l’aiuto dell’Accademia Dazheng per la tecnologia del linguaggio umano di Pechino”. Il 19 maggio scorso il ministero cinese per l’Industria e l’Informazione ”ha adottato un provvedimento per l’adozione del nuovo software, ma tale avviso ancora non e’ stato ancora reso pubblico”, conclude il quitidiano.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti