Cinema

09 giugno 2009 | 14:02

CINEMA: A LILIANA CAVANI IL CIAK D’ORO ALLA CARRIERA

CINEMA: A LILIANA CAVANI IL CIAK D’ORO ALLA CARRIERA
(AGI) – Roma, 9 giu. – Per l’annuale appuntamento con i Premi assegnati dal mensile di cinema edito da Mondadori e diretto da Piera Detassis, a Liliana Cavani viene attribuito il CIAK D’ORO alla carriera per il complesso dell’opera. Il prestigioso riconoscimento le verra’ consegnato nella serata di giovedi’ 11 giugno a Roma insieme a quelli dei vincitori per le varie categorie in competizione. Liliana Cavani e’ reputata nel mondo uno dei maggiori cineasti italiani. Dopo l’esordio cinematografico a Venezia 1966 con il Francesco d’Assisi interpretato da Lou Castel, negli anni Cavani ha alternato film legati alla societa’ contemporanea come I Cannibali ad altri ispirati alla storia come Galileo (appena restaurato a 40 anni dalla sua anteprima al Lido veneziano). Sempre esaltata dalla critica per lo stile personale ed il rigore intellettuale, ha affrontato l’analisi dell’ambiente psichiatrico in L’ospite ed il misticismo in Milarepa, il nazismo nella seduzione erotica dell’incomparabile Portiere di notte, i sentimenti umani in Al di la’ del bene e del male e il tema della guerra ne La pelle. Nel 1989 riprende la storia di San Francesco con un sorprendente Mickey Rourke nel ruolo di protagonista. In anni recenti, la regista emiliana, oltre a dirigere opere liriche nei maggiori teatri nazionali ed esteri, ha firmato al cinema Il gioco di Ripley e per la televisione Alcide De Gasperi e poi Einstein. (AGI) Red