M.O.: FRATTINI, RAI SI IMPEGNI A DIFFONDERE CULTURA E PACE

M.O.: FRATTINI, RAI SI IMPEGNI A DIFFONDERE CULTURA E PACE
(ASCA) – Roma, 9 giu – La ”Public diplomacy” come strumento del servizio pubblico per diffondere ”cultura e pace”. Cosi’, il ministro degli Esteri Franco Frattini, invita la Rai a sviluppare la sua attivita’ di servizio pubblico per diffondere tra l’altro anche la pace in Medio Oriente, presentando il documentario ‘Il viaggio’, un cofanetto di 4 Dvd su progetto di Franco Scaglia, prodotto da Rai Cinema. Intervenendo a una confernza stampa a piazza Mazzini Frattini si e’ detto ”convinto che l’Italia abbia un’occasione impeortante, grazie anche alla Rai, di svolgere in tanti teatri di crisi nel mondo, con un’attivita’ di ‘public diplomacy’, un servizio pubblico” che lavori per la pace. Per il ministro ”il nuovo inizio in Medio Oriente e’ caratterizzato da due grandi tappe: il viaggio del papa in Terra santa e quello di Obama al Cairo”. Le due missioni dimostrano che ”il dialogo e’ l’unico modo per promuovere i diritti umani, la democrazia e la pace. Anche qui il servizio pubblico e’ in prima linea e questo e’ qualcosa che come ministro degli Esteri mi rallegra profondamente. Non sempre – ha sottolineato Frattini – anche nel recente passato e’ stato cosi’. Non sempre la politica estera italiana ha trovato una ‘public diplomacy’ che si sviluppasse anche verso un servizio pubblico che diffondesse cultura e pace”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi