New media

09 giugno 2009 | 18:27

INTERNET:GRUPPO WEB PARLAMENTO,APRIRE LAVORI CAMERE A UTENTI

INTERNET:GRUPPO WEB PARLAMENTO,APRIRE LAVORI CAMERE A UTENTI
AL VIA A SETTEMBRE INDAGINE CONOSCITIVA 2.0
ROMA
(ANSA) – ROMA, 9 GIU – Una consultazione on line, al via a settembre, per conoscere meglio i soggetti che operano sul web e arrivare insieme a regole condivise e l’apertura dei lavori della Camere ai suggerimenti degli utenti: sono i progetti ai quali punta l’intergruppo Web 2.0, formato da parlamentari di ogni schieramento uniti nella battaglia per portare la politica a confrontarsi con il mondo della rete. In occasione della Giornata nazionale dell’innovazione, il gruppo rilancia come prima iniziativa “l’indagine conoscitiva 2.0, vasta consultazione online che coinvolgerà  tutti gli utenti Internet con lo scopo di conoscere e capire meglio le dimensioni ed i soggetti operanti sul web per arrivare insieme a soluzioni e regole condivise”. L’indagine, “che avrà  inizio a settembre 2009, sarà  organizzata in sessioni di due settimane, ognuna dedicata ad un tema chiave come libertà  di espressione, privacy e identità  in rete, diritto d’autore. Le audizioni si svolgeranno in modalità  2.0, attraverso contributi on line”. L’altro progetto “ha come obiettivo l’apertura dei lavori parlamentari ai commenti e suggerimenti degli utenti – spiega ancora la nota – dando loro la possibilità  di intervenire nella predisposizione e nella discussione degli atti legislativi. Abbiamo richiesto su questo tema un incontro con i presidenti di Camera e Senato, ai quali presenteremo anche il nostro progetto di indagine conoscitiva 2.0, auspicando il loro sostegno”. Del gruppo fanno parte, tra gli altri, Roberto Cassinelli, Nicola Formichella e Beatrice Lorenzin del Pdl, Paola Concia, Roberto Di Giovan Paolo, Sandro Gozi, Matteo Mecacci, Federica Mogherini, Alessia Mosca, Vinicio Peluffo, Luigi Vimercati, Vincenzo Vita del Pd, Antonio De Poli (Udc) e Massimiliano Fedriga (Lega Nord).