EDITORIA: MALICONICO (FIEG), CONTRO CRISI GIORNALI QUALITA’

EDITORIA: MALICONICO (FIEG), CONTRO CRISI GIORNALI QUALITA’

(ANSA) – BARI, 11 GIU – In un contesto di crisi “l’informazione di qualità  resta al centro dell’attenzione nei confronti della carta stampata, ma anche lo sviluppo multimediale è un fatto positivo sempre che venga salvaguardata questa qualità “. Lo ha detto il presidente della Fieg, Carlo Malinconico, che oggi partecipa a Bari alla seconda giornata della conferenza internazionale per l’industria editoriale e della stampa italiana nel corso della quale editori, stampatori e giornalisti si confrontano sulle strategie per superare la crisi. Per Malinconico “la qualità  è la forza” ed “é importante procedere su questa strada e pensare a come tutelare il contenuto editoriale”. Il difficile mestiere dell’editore, ha detto, sta proprio nel conciliare questa “giusta visione con la necessità  che esiste, di ristrutturare per contenere i costi”. “Ristrutturazioni sono necessarie perché la situazione economica è pesante – ha detto ancora – però non bisogna depauperare i giornali delle risorse professionali che ci sono e che servono per mantenere alta la qualità “. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari