Comunicazione

15 giugno 2009 | 12:59

Assolombarda: Meomartini, paradossale vicenda Malpensa

15 Jun 2009 12:58 CEDT Assolombarda: Meomartini, paradossale vicenda Malpensa

MILANO (MF-DJ)–”La vicenda di Malpensa e del sistema aeroportuale milanese, appare paradossale”.

E’ quanto sostenuto dal neo presidente di Assolombarda, Alberto Meomartini, che ha spiegato di non credere alla teoria “della cospirazione anti-Malpensa, non credo alla tesi del delitto. Piuttosto, penso ad una lunga catena di errori, di visione e di gestione: ma gli errori, si sa, a volte sono peggio dei delitti”.

Il presidente ha aggiunto che “nessuno pensa ad interferenze nelle scelte strategiche e gestionali di Alitalia, ma l’attivita’ di collegamento aereo e’ una di quelle per cui la regolamentazione ha un ruolo determinante per creare le condizioni di concorrenzialita’ e di allocazione delle scelte delle imprese”.

Meomartini ha proseguito affermando che “le istituzioni ed il Governo hanno il dovere di creare le condizioni perche’ altre compagnie possano sviluppare traffico sugli scali lombardi, e su Malpensa in particolare, a servizio dell’area che crea maggiore ricchezza per il Paese e genera quasi un terzo dell’interscambio nazionale”.

“Sono condizioni – ha sottolineato il presidente – che attengono alle infrastrutture di collegamento ed alle stesse condizioni di accesso alle destinazioni extra-europee che sono regolate da accordi bilaterali tra gli stati. Si tratta di rispettare le iniziative private ma con un uso pro-concorrenziale degli asset pubblici”.