TLC

15 giugno 2009 | 17:09

Tlc: Parisi, rischio Italia fanalino coda in banda larga

Tlc: Parisi, rischio Italia fanalino coda in banda larga

ROMA (MF-DJ)–”Il piano Romani e’ un primo passo nella giusta direzione. Il rischio e’ pero’ che una copertura a 2 mega si riveli insufficiente da qui al 2012 lasciando l’Italia fanalino di coda d’Europa nello sviluppo della banda larga”.
Lo afferma l’a.d. di Fastweb, Stefano Parisi, a margine dell’Assemblea Generale di Assolombarda, interpellato sullo sviluppo della banda larga in Italia.