CONSIGLIO UTENTI: PASSAGGIO AL DIGITALE NON E’ A COSTO ZERO

Consiglio Utenti: passaggio al digitale non e’ a costo zero
Serve informazione più chiara

Roma, 16 giu. (Apcom) – Il passaggio al digitale terrestre “non è un`operazione a costo zero per le famiglie e, soprattutto nell`attuale fase di crisi economica, può rappresentare una spesa onerosa”. Lo afferma in una nota il Consiglio Nazionale degli Utenti (Cnu), organismo dell`Agcom, presieduto da Luca Borgomeo, che ha analizzato il passaggio nelle regioni interessate, mettendo in luce comunque “la possibilità  di una scelta che consentirà  a milioni di utenti di beneficiare d’innovazioni tecnologiche con effetti rilevanti sull`offerta”.
Per il Cnu però “l` aspetto negativo dei costi rischia di essere aggravato da un`informazione dei media, e del servizio pubblico radiotelevisivo in particolare, non adeguata alle esigenze degli utenti, spesso non in grado di operare scelte tecnicamente valide ed economicamente giuste con acquisti poco oculati e indotti da campagne speculative. In tale quadro – conclude il CNU – l`informazione, specialmente quella della Rai, deve essere più ampia, chiara e puntuale per consentire agli utenti scelte razionali e che comportino la minore spesa possibile”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi