DIGITALE TERRESTRE: ROMANI, NEL LAZIO PASSAGGIO PROCEDE BENE

DIGITALE TERRESTRE: ROMANI, NEL LAZIO PASSAGGIO PROCEDE BENE
(AGI) – Roma, 16 giu. – Lo switch over di Rai Due e Retequattro, il passaggio al digitale terrestre avvenuto la scorsa notte tra le 2 e le 3 a Roma e in 166 comuni laziali, interessando circa 4 milioni e mezzo di cittadini, ‘sta andando bene’. Lo ha affermato il vice ministro dello Sviluppo economico, Paolo Romani, nel corso della conferenza stampa indetta per comunicare i dati relativi proprio all’andamento dello switch over. ‘Negli ultimi venti giorni – ha proseguito Romani – il call center, allestito per dare supporto e informazioni ai cittadini, ha ricevuto circa 220mila chiamate. Solo questa mattina sono stati circa 6400 gli utenti che si sono rivolti ai 120 operatori disponibili sette giorni su sette, dalle 9 alle 23′. Il viceministro ha poi ricordato che nel Lazio sono stati individuati 130mila cittadini aventi diritto all’erogazione del contributo statale di 50 euro per l’acquisto del decoder (un reddito pari o inferiore a 10mila euro ed eta’ pari o superiore a 62 anni di eta’). ‘Di questi quattromila hanno gia’ usufruito del contributo semplicemente recandosi nei negozi e fornendo il proprio codice fiscale. Tutti gli aventi diritto, infatti, sono stati inseriti in elenchi distribuiti ai punti vendita. 1700 di questi contributi – ha aggiunto Romani – sono stati erogati negli ultimi quattro giorni’. Il prossimo passo, ha concluso Romani, sara’ lo switch off di tutti i canali tv su tutto il territorio nazionale, previsto tra il 16 e il 30 novembre.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi