New media

17 giugno 2009 | 16:11

COMUNE CAGLIARI: ACCESSO E INFORMAZIONI WIRELESS SULLA CITTA’

COMUNE CAGLIARI: ACCESSO E INFORMAZIONI WIRELESS SULLA CITTA’
(AGI) – Cagliari, 17 giu. – Con il progetto “Wi-Move – servizi di infomobilita’ ai cittadini e per la gestione della mobilita’ su rete Wi-Fi federata e interoperante”, il comune di Cagliari si propone di offrire servizi informativi tramite una rete metropolitana accessibile gratuitamente. Dopo la rete telematica in fibra ottica, l’amministrazione comunale punta a un accesso continuo alla rete Internet grazie all’utilizzo della tecnologia Wireless. “E’ un progetto ambizioso e innovativo cui il Comune di Cagliari ha aderito come quelli di Roma, Firenze, Genova e Parma”, ha spiegato l’assessore alla Pianificazione dei Servizi, Giovanni Giagoni, anticipando che il bando sara’ pronto entro l’estate e che il progetto sara’ realizzato entro il 2010. “Non solo una connessione senza fili ad Internet, sistema diffuso anche in altre citta’ d’Italia e del mondo, ma soprattutto un servizio di informazione che consentira’ a cittadini e turisti di ricevere suggerimenti, aggiornamenti e notizie in tempo reale sulla citta’: lavori nelle strade, informazioni sul servizio dei trasporti pubblici (in collaborazione con il Ctm), percorsi pedonali, sulla disponibilita’ di parcheggi, tempi di percorrenza”. Tre le “stazioni” prescelte che rappresentano le zone di maggior afflusso turistico-lavorativo della citta’: via Roma-stazione marittima (da via Roma, fin dall’incrocio con via XX settembre e fino all’incrocio con il Largo Carlo Felice); Galleria comunale-Largo Carlo Felice (Giardini pubblici, piazza Indipendenza e da via Roma fino a piazza Yenne); Marina Piccola-Poetto (porticciolo di Marina Piccola dalla zona delle darsene a quella dei ristoranti, spiaggia e zona di viale Poetto fino a via dell’Ippodromo). Tramite Wireless, cui si potra’ accedere anche utilizzando telefoni cellulari e palmari, si potranno visitare agevolmente i portali del Comune di Cagliari e dell’assessorato al Turismo. In questo modo i turisti potranno ricevere informazioni su itinerari storico-culturali, gastronomici, religiosi o sul tempo libero. Ci sara’ anche la possibilita’ di scaricare mappe geo-referenziate per i navigatori satellitari o audio guide.