Borsino dei direttori

18 giugno 2009 | 11:45

vice direttore di ‘Casa Idea’ e ‘Donna in forma’ e vice direttore esecutivo di ‘Confidenze’

La cosa che finora più le è piaciuta nella sua carriera è stata “alternare il popolare con l’alto di gamma”; ha cambiato mille redazioni, ma da qualche tempo fa coppia fissa con la coppia direttoriale per eccellenza: Patrizia Avoledo e Cipriana Dall’Orto l’hanno ingaggiata quattro anni fa perché seguisse da vicino Per me, che all’epoca dirigevano; da due anni le hanno affidato i supplementi di Donna Moderna – Donna in forma e Casa Idea – e ora che hanno preso la direzione anche di Confidenze è ancora Susanna Barbaglia ad affiancarle come vice direttore, con l’aggiunta di una parolina, ‘esecutivo’, che rende l’idea del ruolo che ha svolto assieme a loro nel riprogettare il settimanale (la nuova versione è in edicola dal 17 giugno) e che svolgerà  nella gestione quotidiana. “Su Confidenze risponderò anche alle lettere delle lettrici”, anticipa. “Un’esperienza che mi attira perché si tratta di un femminile fuori dal coro, con un legame strettissimo con il suo pubblico che lo considera un po’ uno spazio protetto dove concedersi qualche sogno e qualche pensiero lontano dai problemi correnti”.
Nata a Milano il 6 marzo 1953, diplomata al liceo linguistico, Susanna Barbaglia si iscrive alla facoltà  di lettere della Cattolica, ma dopo tre anni lascia l’università  per entrare come redattrice alla Rizzoli, nel settore dei libri d’arte. Il suo primo assaggio del mondo giornalistico è nel 1979 all’Europeo, dove lavora per tre mesi.

(La versione integrale dell’articolo è sul mensile Prima Comunicazione n. 396, Giugno 2009)