GIORNALISTI: VELTRONI, BUON GIORNALISMO E’ INDISPENSABILE

(ANSA) – RICCIONE (RIMINI), 18 GIU – Il buon giornalismo è indispensabile in un paese civile e democratico, anche quando non è gradito dai politici. E’ questo il messaggio lanciato da Walter Veltroni all’inaugurazione del Premio giornalistico Ilaria Alpi a Riccione. “In un paese democratico e civile – ha detto – la stampa svolge una funzione assolutamente insostituibile, e anche quando non piace ai politici è bene che si riconosca che c’é qualcuno che racconta un punto di vista diverso, pur nel rispetto della verità . Anche in Italia abbiamo bisogno di buon giornalismo, anche se molti politici non lo amano. C’é il rischio di un raffreddamento dell’indignazione, e quando l’indignazione si spegne è necessario che la stampa accenda i riflettori. Per avere più libertà  di stampa in Italia serve autonomia e distanza, più le proprietà  sono lontane dalla politica meglio é. E questo vale anche e soprattutto per il servizio pubblico”. Nel suo intervento Veltroni ha ricordato Ilaria Alpi, la giornalista del Tg3 uccisa in Somalia insieme al suo operatore Miran Hrovatin, che lui conosceva personalmente. “Sono qui per ricordare una persona alla quale volevo molto bene – ha detto – una grande giornalista, una ragazza che aveva una concezione eticamente perfetta della sua professione. Cercava la verità  anche quando era pericolosa, con coraggio professionale e civile. Ma voglio ricordare anche quei giornalisti caduti, e sono tanti anche nel 2009, nelle tante guerre che ci sono nel mondo”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari