RAI: SLITTANO LE NOMINE. DOPO I BALLOTTAGGI PROBABILI TG2 E RAIDUE

RAI: SLITTANO LE NOMINE. DOPO I BALLOTTAGGI PROBABILI TG2 E RAIDUE
(ASCA) – Roma, 18 giu – Slittano le nomine in Rai. La riunione di oggi del consiglio di amministrazione si e’ conclusa con un nulla di fatto, anche per le piu’ attese (Raidue e tg2) perche’ dirette ad interim. Nonostante fossero all’ordine del giorno della riunione, come affermato nei giorni scorsi anche dallo stesso presidente della Rai, Paolo Garimberti, a margine di un’audizione in Vigilanza, nessun curriculum e’ stato esaminato oggi, in attesa probabilmente dei risultati dei ballottaggi delle elezioni amministrative di domenica e lunedi’ prossimi quando la Lega Nord, forte del suo 10% alle Europee, fara’ probabilmente pesare l’atteso ulteriore successo elettorale, chiedendo la direzione di Raidue. Ad anticipare le richieste del Carroccio, il leader storico, Umberto Bossi convinto ora che ”se dovesse entrare La Lega allora la Rai cambierebbe davvero”, anche se in una recente intervista, a una domanda se nella tv pubblica ci sara’ presto un direttore di marca leghista, il senatur ha risposto con un laconico: ”Vedremo”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi