CINEMA: FERRETTI E LO SCHIAVO APRONO TUSCIA FILM FEST

CINEMA: FERRETTI E LO SCHIAVO APRONO TUSCIA FILM FEST

ROMA (ITALPRESS) – Sara’ un Tuscia Film Fest da Oscar. E’ stato presentato a Viterbo, presso la Fondazione Carivit, il programma 2009 della manifestazione che per il secondo anno si svolge sotto la direzione artistica di Italo Moscati. In calendario oltre un mese di proiezioni e incontri con i protagonisti del cinema italiano e i film piu’ significativi dell’ultima stagione, che avra’ come primo ospite un due volte premio Oscar (The Aviator di Martin Scorsese, Sweeney Todd di Tim Burton): il grande scenografo Dante Ferretti, che lunedi’ 29 giugno, accompagnato da Francesca Lo Schiavo con la quale ha condiviso i maggiori successi di una luminosa carriera, incontrera’ il pubblico della Rocca Albornoz di Viterbo.
Le serate del Tuscia Film Fest, che si svolgeranno fino al 1° agosto a Viterbo e in tre localita’ della provincia (Civita di Bagnoregio, Nepi e Castiglione in Teverina), vedranno la partecipazione di nomi di primo piano del panorama italiano, cinematografico e non solo, quali Niccolo’ Ammaniti, Marco Bellocchio, Giovanni Veronesi, Marco Pontecorvo, Gianni Di Gregorio, Alba Rohrwacher e molti altri ancora.
(ITALPRESS) – (SEGUE).

CINEMA: FERRETTI E LO SCHIAVO APRONO TUSCIA FILM FEST-2-

Un interessante connubio tra cinema e letteratura, inoltre, sara’ al centro della serata organizzata in collaborazione con il Premio Tarquinia-Cardarelli e che avra’ come ospite lo scrittore Umberto Contarello. In programma anche una serie di sezioni speciali e iniziative collateral

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo