Editoria

19 giugno 2009 | 12:07

GIORNALISTI:AMALFI MEDIA, BOCCA E LETTA TRA VINCITORI PREMIO

GIORNALISTI:AMALFI MEDIA, BOCCA E LETTA TRA VINCITORI PREMIO
AGNES IDEATORE NUOVO PREMIO INTERNAZIONALE DELL’INFORMAZIONE
NAPOLI
(ANSA) – NAPOLI, 19 GIU – Giorgio Bocca, Davide Desario, Petra Reski, Sergio Romano, Bruno Vespa, Franco Bucarelli, Elia Zamboni, Barbara Serra, Laura Delli Colli, Sandro Provvisionato, Arrigo Petacco, Gianni Letta e Sergio Zavoli. Sono i nomi dei vincitori che riceveranno domani sera l’Amalfi Coast Media Award 2009, un premio presieduto e fortemente voluto da Biagio Agnes. I riconoscimenti, nelle varie sezioni, sono andati, spiegano gli organizzatori, “ad alcuni dei nomi più rappresentativi del mondo di un’informazione celebrata e riconosciuta nelle sue molteplici e diverse forme di espressione”. Il premio consiste in una scultura dal titolo ‘Comunicazione’, a firma di Bartolomeo Gatto. La consegna avverrà  alle 21, in piazza Duomo, ad Amalfi. Della giuria, presieduta da Biagio Agnes, fanno parte: Giulio Anselmi, Maurizio Belpietro, Mario Calabresi, Antonio Caprarica, Ferruccio De Bortoli, Giuliano De Risi, Giampiero Gramaglia, Giuseppe Marra, Ezio Mauro, Paolo Mieli, Roberto Napoletano, Pasquale Nonno, Mario Orfeo, Mario Pirani, Gianni Riotta e, di diritto, il presidente dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti Lorenzo del Boca, il presidente della Rai Paolo Garimberti ed il presidente della Regione Campania Antonio Bassolino. Prima della consegna dei premi, alle ore 17.30, la chiesa di S.Maria a Gradillo, a Ravello, ospiterà  il dibattito condotto da Roberto Napoletano, sul tema: ‘La ripresa economica in Italia ed in Europa puo’ arrivare dal Mediterraneò; partecipano, Petra Reski del Die Zeit e Barbara Serra di Al Jazeera International. Con l’Amalfi Coast Media Award – si sottolinea in una nota – “il mondo dell’informazione celebra la sua entrata nel XXI secolo. In uno degli angoli più belli al mondo, la Costiera Amalfitana, il Premio Internazionale del Giornalismo tende a portare una ventata di freschezza e, allo stesso tempo, a celebrare i cardini ed i principi fondamentali del fare informazione. Coniugando tradizione ed innovazione tecnologica, il Premio Amalfi, che si tiene sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica – si aggiunge – vuole mettere l’accento sull’importanza della selezione della notizia, ma anche sul modo di portarla al ricevente, affinché il messaggio passi nel modo corretto”. L’evento, ripreso da Raiuno e condotto da Milly Carlucci, in onda il 25 Giugno in seconda serata dalla piazza del Duomo di Amalfi vedrà  la partecipazione degli Stadio, di Peppe Servillo (cantante degli Avion Travel) con il Solis String Quartet, Simona Molinari, una delle rivelazioni di Sanremo 2009, e Piero Mazzocchetti, il giovane tenore che sta trionfando col suo Album Tribute su Luciano Pavarotti. La comicità  napoletana andrà  in scena con Alessandro Siani, il Balletto dell’Accademia Nazionale di Danza, con la coreografia di Adriana Borriello. (ANSA).