Comunicazione, Editoria

24 giugno 2009 | 14:05

INPGI: GIORNALISTI DISOCCUPATI O CIGS,SOSPENSIONE RATE MUTUO

INPGI: GIORNALISTI DISOCCUPATI O CIGS,SOSPENSIONE RATE MUTUO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 24 GIU – Il Consiglio di amministrazione dell’Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani, in linea con l’accordo intercorso tra Abi e Ministero delle Finanze nell’ambito dei provvedimenti per favorire le famiglie che si trovano in difficoltà , ha adottato una delibera per alleviare lo stato di disagio economico dei giornalisti che hanno in corso la restituzione di un mutuo Inpgi. I giornalisti titolari di un mutuo con l’Istituto che vengano a trovarsi in cassa integrazione o in stato di disoccupazione possono chiedere la sospensione delle rate per un periodo di dodici mesi. Per tutto il periodo di sospensione non saranno addebitati interessi ed altre penalità . Le rate, infatti, saranno posticipate al termine del periodo di ammortamento originariamente previsto. La sospensione cesserà  nel caso in cui il giornalista venga reintegrato nel posto di lavoro o trovi una nuova occupazione. “La decisione assunta all’unanimità  dal Cda – afferma il Presidente Andrea Camporese – rappresenta un segno importante di attenzione e solidarietà  ai colleghi che si trovano in difficoltà  nell’ambito di una crisi rilevante. Insieme al sistema degli ammortizzatori sociali di categoria, questo provvedimento può rappresentare un’ulteriore elemento di protezione”. I giornalisti interessati, per ulteriori chiarimenti e per inoltrare la domanda, possono rivolgersi agli Uffici dell’Inpgi scrivendo a finanziamenti@inpgi.it oppure contattare i seguenti numeri: 06 8578274-277-287.