Editoria

24 giugno 2009 | 17:51

EDITORIA: TRAVAGLIO VERSO ADDIO UNITA’, ARRIVA VILLAGGIO?

EDITORIA: TRAVAGLIO VERSO ADDIO UNITA’, ARRIVA VILLAGGIO?
ROMA
(ANSA) – ROMA, 24 GIU – L’ultima rubrica quotidiana di Marco Travaglio sulle pagine dell’Unità  (‘Zorrò) apparirà  il 30 giugno: ma, per lo storico collaboratore del giornale fondato da Antonio Gramsci, ci potrebbe essere la possibilità  di continuare con la rubrica settimanale fino all’uscita del nuovo giornale diretto da Antonio Padellaro, Il Fatto. Poi le strade di Travaglio e dell’Unità  si divideranno: il giornalista, che ha avviato la sua collaborazione dal settembre 2002, in coincidenza della manifestazione contro la legge Cirami, si lancia nel nuovo progetto editoriale. Il Fatto dovrebbe uscire in edicola la seconda metà  di settembre: intanto, la campagna di prenotazione degli abbonamenti va a gonfie vele, come sottolineano i protagonisti, e ha superato quota quarantamila. L’Unità , dopo le turbolenze dovute al piano di contenimento delle spese, pensa a un piano di restyling delle prime pagine in vista dell’estate. Tra le novità  potrebbe esserci – secondo quanto si apprende – l’arrivo, anzi il ritorno, di Paolo Villaggio: l’attore aveva già  collaborato – anche se nel lontano 1994 – al giornale allora diretto da Walter Veltroni. Villaggio però spiazzò tutti quando annunciò di voler collaborare anche con il Giornale sotto la direzione di Vittorio Feltri. Così come il 23 maggio 2009, ospite di Tetris, Villaggio annunciò: “Oggi Fantozzi voterebbe Lega”.