New media

25 giugno 2009 | 13:20

INTERNET: ORA FACEBOOK PARLA ANCHE IN SWAHILI

INTERNET: ORA FACEBOOK PARLA ANCHE IN SWAHILI
(ASCA) – Roma, 25 giu – Facebook parla anche swahili. Su iniziativa della Wondersoft, piccola societa’ informatica con sede a Mombasa in Kenya, specializzata nella traduzione in lingue africane, il popolare sito di social network si esprime anche nella lingua di origine bantu, parlata da circa 110 milioni di persone, presenti soprattutto in Africa orientale e centrale. Al progetto – si legge in un servizio dell’agenzia MISNA – hanno lavorato 196 persone tra specialisti, traduttori e semplici utenti sparsi tra Kenya, Tanzania, Europa e Stati Uniti. Dalla sua creazione nel 2004, Facebook e’ gia’ stato tradotto in una cinquantina di lingue (dall’afrikaans all’arabo) ma non esisteva ancora una versione africana. ”L’inglese e’ molto usato in Africa orientale, ma soprattutto dalle classi colte. Lo swahili invece e’ la lingua del popolo e ormai si parla molto anche negli Stati Uniti o in Europa”, dice il fondatore della Wondersoft, attualmente all’opera anche su altri progetti in lingua zulu per l’Africa meridionale e in haussa per quella occidentale.