Editoria

26 giugno 2009 | 10:20

L’ESPRESSO: BONDI, GIORNALISMO SPIETATO E INFAME

L’ESPRESSO: BONDI, GIORNALISMO SPIETATO E INFAME
(AGI) – Roma, 26 giu. – “Leggere sull’Espresso in edicola oggi l’accostamento tra la mia figura umana e politica con quella di Manlio Morgagni, suicidatosi tragicamente, dimostra il tenore di un giornalismo spietato e infame che, pur di perseguire un suo disegno politico antidemocratico ed eversivo, non esita ad offendere la memoria di un uomo e quindi della sua famiglia, oltre ad oltraggiarmi nell’intimo con evocazioni violente tipiche queste sì della stampa di regimi autoritari”. E’ quanto afferma il ministro dei Beni culturali e coordinatore del Pdl Sandro Bondi replicando ad un articolo su L’Espresso oggi in edicola. (AGI)