Televisione

26 giugno 2009 | 16:40

RAI: DOMANI TOCCA AL LAZIO RISINTONIZZARE RAIUNO

RAI: DOMANI TOCCA AL LAZIO RISINTONIZZARE RAIUNO
IL 30 SARA’ LA VOLTA DELLA PUGLIA E DELLA CALABRIA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 26 GIU – La risintonizzazione di Raiuno – cioé lo spostamento di frequenze della rete sulla banda VHF III in base alla nuova normativa europea – riguarda domani, in base al calendario messo a punto del ministero dello Sviluppo economico, il Lazio, in particolare le province di Roma, Rieti, Viterbo. Il 30 giugno, poi, sarà  la volta di Latina, Taranto, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria e Vibo Valentia. Lo ricorda la Rai in una nota. Per poter continuare a ricevere i programmi di Raiuno – sottolinea Viale Mazzini – potrebbe perciò essere necessario risintonizzare il televisore, cioé procedere con le operazioni previste per memorizzare nuovi canali oppure con quelle effettuate alla prima accensione (secondo le modalità  riportate nel relativo manuale d’uso). Analoghe operazioni andranno fatte su videoregistratori, decoder, schede video, eccetera. Le operazioni sui ripetitori Rai non comportano comunque alcun intervento sull’antenna televisiva di casa. Per maggiori informazioni si possono consultare il sito del ministero dello Sviluppo economico, dipartimento per le Comunicazioni (www.comunicazioni.it), le pagine di Televideo nazionale (p. 459) e quelle regionali, il sito www.rai.it e il numero verde 800 965 610. E’ inoltre in funzione il call center Rai 199 123 000. L’elenco completo dei comuni interessati nelle tre province piemontesi è disponibile sul sito dell’ufficio stampa Rai www.ufficiostampa.rai.it.