TLC: CODACONS, ANCHE BATTERIE ED AURICOLARI SIANO UNIVERSALI

TLC: CODACONS, ANCHE BATTERIE ED AURICOLARI SIANO UNIVERSALI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 29 GIU – Rendere gli accessori dei cellulari compatibili con qualsiasi tipo di apparecchio. E’ quanto richiede il Codacons dopo il protocollo firmato oggi, su sollecitazione della Commissione Ue, che impegna le aziende produttrici di cellulari a mettere a punto uno standard unico per i carica batterie. “L’associazione dei consumatori – spiega un comunicato – ora chiede anche degli accordi per tutti gli altri accessori, in modo da renderli tutti compatibili”. Il Codacons sottolinea infatti come non ci sia soltanto “il business del caricatore che dopo un anno finisce per costare più dei cellulari stessi ma anche quello delle batterie, degli auricolari e dei vari cavetti per i collegamenti, tutti prodotti troppo costosi proprio perché incompatibili e unici”. Secondo il Codacons arrivano “migliaia di segnalazioni di consumatori che dopo pochissimi anni dall’acquisto non riescono più a trovare pezzi di ricambio originali o compatibili”. Un problema che, secondo l’associazione, “riguarda anche altri prodotti di elettronica, come le stampanti e le cartucce d’inchiostro, sulle quali il Codacons chiede l’intervento della Commissione Ue”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci