RAI/LOMBARDIA, DA DOMANI TV DA RISINTONIZZARE PER VEDERE RAIUNO

Rai/ Lombardia, da domani tv da risintonizzare per vedere Raiuno

Nuove frequenze a Bergamo, Como, Lecco, Milano, Pavia e Varese
Milano, 29 giu. (Apcom) – Da domani molti telespettatori lombardi potrebbero dover risintonizzare il proprio televisore per continuare a vedere Raiuno. Un recente aggiornamento della normativa italiana prevede infatti che la rete ammiraglia di viale Mazzini sia trasmessa da domani su frequenze diverse dalle attuali, secondo quanto previsto dal Piano Nazionale di Ripartizione delle Frequenze (d.m. 3.11.08 ministero Sviluppo Economico). Tale spostamento della frequenza, scrive la Rai in una nota, riguarderà  anche le province di Bergamo, Como, Lecco, Milano, Pavia, Varese in base al calendario approvato dal ministero.
Per poter continuare a ricevere i programmi di Raiuno potrebbe perciò essere necessaria una risintonizzazione dell’apparecchio televisivo, cioè procedere con le operazioni previste per memorizzare nuovi canali oppure con quelle effettuate alla prima accensione del televisore (secondo le modalità  riportate nel relativo manuale d`uso). Analoghe operazioni andranno fatte su videoregistratori, decoder e schede video. Le operazioni sui ripetitori Rai non comportano comunque alcun intervento sull`antenna televisiva di casa.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi