Televisione

01 luglio 2009 | 17:12

RAI: GARIMBERTI, RISPETTO NAPOLITANO, EVITERO’ SCONTRO NOMINE

RAI: GARIMBERTI, RISPETTO NAPOLITANO, EVITERO’ SCONTRO NOMINE
(AGI) – Roma, 1 lug. – Sono destinate quasi sicuramente a slittare di almeno un’ulteriore settimana le nomine alla direzione di reti e testate Rai. Uno slittamento legato alla scadenza del G8, in programma dall’8 al 10 luglio a L’Aquila (con Cda Rai previsto per giovedi’ 9, ndr), e all’appello rivolto dal presidente Napolitano a tutte le forze politiche del Paese a far si’ che proprio in occasione di questo appuntamento internazionale in Italia vi sia un clima politico piu’ disteso. L’ipotesi dello slittamento emerge dalle parole del presidente della Rai, Paolo Garimberti, a margine della conferenza stampa per l’annuncio dei nomi dei vincitori del ‘Premio giornalistico Marco Luchetta’. Il presidente Napolitano “ha invitato tutti a un clima politico piu’ disteso” in vista del vertice mondiale, ha ricordato Garimberti che ha aggiunto: “Io rispetto il presidente della Repubblica, quindi faro’ in modo che fino a dopo il G8 non ci siano motivi di scontro”. Garimberti ha sottolineato che a predisporre l’ordine del giorno dei lavori e’ compito proprio del presidente del Cda. A questo punto e’ difficile pensare che giovedi’ 9 si proceda a nomine, con il rischio di alimentare nuove polemiche e, per giunta, a G8 in corso.