Comunicazione, Radio

03 luglio 2009 | 15:41

Rcs Mediagroup/ Siglato nuovo accordo con gruppo Finelco

Rcs Mediagroup/ Siglato nuovo accordo con gruppo Finelco
Il Patto parasociale prevede ora una durata fino al 2014

Milano, 3 lug. (Apcom) – Rcs MediaGroup, Alberto Hazan e gli altri soci di Gruppo Finelco Spa hanno concluso oggi un accordo modificativo del Patto Parasociale annunciato al mercato il 27 aprile 2007. Il Patto Parasociale prevede ora una durata fino al 2014 (rispetto alla scadenza originaria del 2012), a conferma della stabilità  dell’azionariato per i prossimi anni.
Le modifiche al Patto parasociale prevedono inoltre la rinuncia dei soci di maggioranza di Gruppo Finelco Spa al diritto di “put” il cui esercizio era originariamente previsto a partire dal 2010, diritti di opzione “call” di RCS MediaGroup per acquisire la totalità  del capitale di Gruppo Finelco, ed un diritto di “put” degli altri soci da esercitarsi dopo il primo diritto “call” di RCS. La valutazione della partecipazione, in caso di esercizio delle opzioni, sarà  determinata secondo le modalità  originariamente previste, vale a dirsi attraverso la valutazione di una primaria banca d’affari che agirà  come arbitratore indipendente. Le opzioni “call” di RCS MediaGroup potranno esercitarsi nel primo semestre 2014 o 2015, mentre l’ opzione “put” degli altri soci nel corso del quarto trimestre 2014, salvo eventuali proroghe comunemente concordate. Vengono confermati l’affidamento ad Alberto Hazan della gestione del Gruppo Finelco e le regole di governance a tutela di Rcs. Verrà  ulteriormente rafforzata la collaborazione editoriale ed operativa estendendola anche alle attività  digitali e proseguirà  il già  varato piano di contenimento dei costi.
L’accordo prevede altresì un aumento di capitale di gruppo Finelco S.p.A. per complessivi 10 milioni di Euro, a seguito del quale Rcs MediaGroup incrementerà  – anche in virtù della parziale rinuncia di alcuni soci al diritto di opzione – la propria partecipazione dall’attuale 34,6%, al 37,2%.
“Grazie a questo accordo – sottolinea l’amministratore delegato di Rcs MediaGroup, Antonello Perricone – il gruppo Rcs rafforza ulteriormente la sua presenza in un settore che riteniamo strategico nello sviluppo di attività  editoriali integrate, garantendo nuovi spazi anche nell’ambito commerciale e pubblicitario”.
“E’ una occasione importante per noi – commenta Alberto Hazan – e un nuovo momento di crescita dopo aver raggiunto recentemente anche la vetta degli ascolti tra i gruppi radiofonici privati.
Radio 105, Rmc e Virgin Radio trarranno nuove energie per consolidare la leadership e offrire agli ascoltatori prodotti sempre migliori”.