Media: Reding, a settembre proposte concrete su gestione

Media: Reding, a settembre proposte concrete su gestione

ROMA (MF-DJ)–“A settembre presenteremo delle proposte molto concrete, su come gestire i nuovi media e le diverse piattaforme del mondo digitale, senza imporre misure dall’alto”.
Lo ha annunciato il Commissario Ue alla Societa’ dell’informazione e dei media, Viviane Reding, al convegno su “Strategie e politiche per l’audiovisivo del Terzo millennio”, aggiungendo che da settembre partira’ “una piattaforma online per introdurre la necessaria regolamentazione e indicare le diverse opzioni e le possibili direzioni da prendere”.
Per i nuovi media “dobbiamo ricercare nuovi metodi per la transizione al nuovo mondo e dimenticare le vecchie regole che non funzionano piu’. Con una mentalita’ solo repressiva non si risolve il problema. Se il settore non diventera’ multipiattaforma, consentendo tra l’altro ai giovani di pagare i contenuti a prezzo ragionevole, perderemo questa partita”, ha aggiunto.
“Alcuni Stati membri stanno procedendo con metodi repressivi tipici del passato ma nel mondo di Internet, di multipiattaforme ritengo che sia arrivato il momento non di procedere rapidamente verso iniziative di questo tipo, ma di riflettere su come adattare le norme al nuovo mondo” dei media.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti