Televisione

07 luglio 2009 | 18:03

TV: DIGITALE; CODACONS, NO AD ANTICIPO SWITCH OFF

TV: DIGITALE; CODACONS, NO AD ANTICIPO SWITCH OFF
ROMA
(ANSA) – ROMA, 7 LUG – Il Codacons dice “no al passaggio” definitivo al digitale terrestre “fino a che almeno la Rai non assicuri un grado di copertura del servizio pari al 99 per cento della popolazione per ciascuna delle tre reti televisive nazionali”. “Non è possibile accorciare i tempi – dice l’associazione commentando l’invito del presidente Agcom Calabrò ad anticipare lo switch off del novembre 2012 – quando a pagarne le conseguenze sono solo ed esclusivamente gli utenti, sia perché costretti in tempi brevi a comperare il decoder, quando per i produttori di tv si è resa obbligatoria l’introduzione del digitale solo ad aprile, sia perché sono solo loro a pagare per le inefficienze dei produttori di decoder”. Per questo il Codacons chiede “a governo ed Authority di stabilire precise garanzie per i consumatori: l’”obbligo per le case produttrici di decoder di introdurre la funzione di aggiornamento automatico del software via etere, senza dover ricorrere all’assistenza tecnica”; l’”obbligo per i produttori di vendere solo decoder che prevedono la possibilità  tecnica di registrare un programma digitale mentre se ne sta vedendo un altro”; il “ritiro immediato dal mercato di tutti i decoder con una sola presa scart”; l’”obbligo per la Rai di mettere in chiaro tutti i suoi programmi satellitari e digitali”.