BATTERIE CELLULARI PERICOLOSE:3000 ‘CINESI’ SEQUESTRATE MILANO

BATTERIE CELLULARI PERICOLOSE:3000 ‘CINESI’ SEQUESTRATE MILANO
(AGI) – Milano, 9 lug. – I finanzieri della Tenenza di Gorgonzola, in provincia di Milano, hanno sequestrato 3mila batterie per cellulari di fabbricazione cinese non originali e prive di certificazione di conformita’ alle norme di sicurezza. Le batterie risultano prodotte nella provincia di Guangdong, la stessa da dove proveniva quella che qualche giorno fa e’ esplosa ferendo una donna. Gli agenti avevano individuato degli esercizi, cinesi e italiani, che vendevano accessori per la telefonia a prezzi “estremamente concorrenziali”: oltre a batterie anche display, caricabatterie, auricolari. Due le persone denunciate per i reati di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, frode in commercio e vendita di prodotti con segni mendaci. In corso gli accertamenti per verificare se le batterie possano essere pericolose per l’incolumita’ dei consumatori.BATTERIE CELLULARI PERICOLOSE:3000 ‘CINESI’ SEQUESTRATE MILANO
(AGI) – Milano, 9 lug. – I finanzieri della Tenenza di Gorgonzola, in provincia di Milano, hanno sequestrato 3mila batterie per cellulari di fabbricazione cinese non originali e prive di certificazione di conformita’ alle norme di sicurezza. Le batterie risultano prodotte nella provincia di Guangdong, la stessa da dove proveniva quella che qualche giorno fa e’ esplosa ferendo una donna. Gli agenti avevano individuato degli esercizi, cinesi e italiani, che vendevano accessori per la telefonia a prezzi “estremamente concorrenziali”: oltre a batterie anche display, caricabatterie, auricolari. Due le persone denunciate per i reati di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, frode in commercio e vendita di prodotti con segni mendaci. In corso gli accertamenti per verificare se le batterie possano essere pericolose per l’incolumita’ dei consumatori.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci