Editoria, Televisione, TLC

09 luglio 2009 | 18:10

Telespazio: stima valore produzione 09 a 490 mln, Ebit al 10%

09 Jul 2009 17:23 CEDT Telespazio: stima valore produzione 09 a 490 mln, Ebit al 10%

MILANO (MF-DJ)–Le previsioni per il 2009 di Telespazio, joint venture tra Finmeccanica (67% del capitale) e Thales (33%), evidenziano ordini per 650 mln euro (469 mln nel 2008), un valore della produzione di 490 mln (432 mln) e un margine Ebit al 10% (inv.).

E’ quanto emerge da una nota di Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm sull’esito dell’incontro sul piano industriale della societa’ tra le organizzazioni sindacali e i vertici aziendali. L’a.d. Giuseppe Veredice ha confermato tutti gli obiettivi strategici gia’ presentati nel 2008 che sono caratterizzati da soluzioni/servizi basati su piattaforme proprietarie e che serviranno ad aumentare la profittabilit… del business. Gli scopi prefissati saranno perseguiti attraverso la riduzione di intermediazione di terzi e l’acquisizione di infrastrutture terresti e spaziali e l’aumento della presenza sul mercato estero.

Il focus maggiore sara’ indirizzato ad assumere il ruolo di “operatore satellitare specialistico” offrendo soluzioni satellitari complete grazie anche alle acquisizioni di capacita’ satellitare propria. I principali programmi 2009-2011 sono le operazioni Galileo Foc, il contratto Gokturk, la capacita’ MilsatCom e i dati Cosmoskymed. Gli ordini acquisiti nel periodo 2009-2011 sono ripartiti per il 39% presso clienti Istituzionali, per il 26% presso clienti commerciali e per il 35% presso agenzie spaziali.

Per i Mezzi mobili l’a.d. e’ stato chiaro nel dire che si cercheranno modi per diminuire la perdita continua che questo settore registra ormai da molti anni ma che ad oggi non sono previste esternalizzazioni o partenariati con terzi. Com/mur

(END) Dow Jones Newswires

July 09, 2009 11:23 ET (15:23 GMT)

Copyright (c) 2009 MF-Dow Jones News Srl.