Editoria

10 luglio 2009 | 12:52

EDITORIA: LIBRO SOLE 24 ORE SU IDEE PER BATTERE CRISI

EDITORIA: LIBRO SOLE 24 ORE SU IDEE PER BATTERE CRISI
DIBATTITO FRA I GRANDI DELL’ECONOMIA E DELLA FIANAZA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 10 LUG – Il Sole 24 ORE presenta il volume ‘Lezioni per il futuro. Le idee per battere la crisi’, nel quale i grandi protagonisti dell’economia e della finanza partecipano ad un dibattito sulla crisi e sulle strategie per uscirne Il libro sarà  in edicola con il quotidiano per un mese da sabato 11 luglio (prezzo 9.90 euro oltre il quotidiano) Al centro del dibattito le domande cruciali di oggi: la crisi finanziaria cambierà  radicalmente il nostro mondo o quando si concluderà  mercati, lavoro, finanza, produzione, assetti geopolitici torneranno al passato? Chi e che cosa hanno innescato la turbolenza prima su Borse e banche, poi nella vita di tanti di noi? Quali regole e quali riforme sono necessarie perché la tempesta perfetta non si ripeta? All’iniziativa, che è in collaborazione con il Financial Times e Foreign Policy, hanno preso parte con i loro interventi 60 tra i maggiori esperti italiani e internazionali. Il dibattito, si è aperto sul Sole 24 Ore del 7 maggio con un articolo Guido Tabellini, rettore dell’Università  Bocconi di Milano, e si è concluso il 24 giugno con un bilancio sui temi emersi, sempre a cura di Tabellini. Fra gli intervenuti rappresentanti delle istituzioni, dal Presidente Emerito della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi al Presidente Consob Lamberto Cardia; politici italiani, da Giulio Tremonti a Fausto Bertinotti; banchieri, da Lorenzo Bini Smaghi, membro del consiglio esecutivo Bce, a Corrado Passera, a.d. Intesa Sanpaolo; Premi Nobel per l’economia del calibro di Robert F. Engle; politologi di fama mondiale come Anthony Giddens ed economisti internazionali come Nouriel Roubini. Il volume, aperto da un intervento inedito del direttore del Sole Gianni Riotta, riorganizza le riflessioni e le interviste apparse sul quotidiano. In apertura le analisi che indagano le cause e le responsabilità  all’origine della crisi, a seguire i confronti storici e le differenze con il ’29 e la Grande Depressione, poi le riflessioni su come rilanciare la globalizzazione. Ampio spazio e’ dedicato alla ripresa economica e alle riforme, con un occhio particolare all’Italia, seguito dal dibattito sul nuovo equilibrio tra stato e mercato, per concludere con le riflessioni sulla vigilanza dei mercati e sugli strumenti finanziari innovativi.