Internet/ Sistema operativo Google, il Ceo: così mi sono convinto

Internet/ Sistema operativo Google, il Ceo: così mi sono convinto

Eric Schmidt: ho resistito sei anni all’idea

Sun Valley, Idaho, 10 lug. (Ap) – Il Ceo di Google, Eric Schmidt, ha dichiarato di aver resistito per sei anni all’opinione dei co-fondatori (Page e Brine) che valesse la pena di sviluppare un sistema operativo per computer. Recentemente, dopo aver visto le performance del browser della casa, “Chrome”, si è convinto, pensando a un futuro di computer più semplici e veloci.
E’ il succo di quanto Schmidt ha detto in una intervista con un gruppo di giornalisti in Idaho, Usa. Il nuovo sistema operativo di Google e Chrome “cambieranno il gioco”, ha aggiunto.
Probabilmente, riferendosi allo sviluppo e alla diffusione di un nuovo modo di usare il computer, in diretta concorrenza con la visione della Microsoft, che monta attualmente il proprio sistema operativo sull’80% delle macchine nel mondo ed è incalzata soltanto dalla Apple e dai derivati da Linux come Ubuntu. Il nuovo “cuore” dei computer secondo Google verrà  reso disponibile per la seconda metà  del 2010.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti