New media

10 luglio 2009 | 15:19

Internet/ Siae: Saccheggio dal web uccide creatività  autori

Internet/ Siae: Saccheggio dal web uccide creatività  autori
Presidente:”Mondo cultura unito per trovare soluzione problema”

Roma, 10 lug. (Apcom) – In occasione della serata di premiazione del concorso ‘Il copyright è un diritto’, organizzato dall’Associazione Paolo Ettorre – Socially Correct con il Festival dei Due Mondi e il patrocinio della Società  Italiana Autori ed Editori e il ministero per i Beni e le Attività  Culturali, il presidente della Siae Giorgio Assumma ha lanciato, da Spoleto, un appello al mondo della cultura dichiarando: “L’indiscriminato saccheggio che le opere dell’ingegno subiscono attraverso internet sta progressivamente uccidendo lo stimolo degli autori a creare nuove composizioni. Così muore la cultura che da tale creatività  viene alimentata. Gli autori di qualsiasi genere si sentono derubati della loro più sacra libertà , quella di gestire autonomamente la circolazione e l’uso dei frutti del loro lavoro. Il saccheggio li danneggia sul piano morale oltre che sul piano economico. Tutto il mondo della cultura – conclude Assumma in una nota – deve unirsi alla Siae per fiancheggiarla nelle iniziative che, prima in Europa, sta intraprendendo per trovare una soluzione legale al grave problema. Nessuno deve tirarsi indietro, e la questione non può essere delegata solo alla Siae e alle Istituzioni, è un problema di tutti coloro che credono che il progresso umano si basi sull’incentivazione della cultura”.