New media

10 luglio 2009 | 17:22

INTERNET: 1 INTERNAUTA ITALIANO SU 3 USA BANKING ONLINE

INTERNET: 1 INTERNAUTA ITALIANO SU 3 USA BANKING ONLINE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 10 LUG – Un internauta italiano su tre utilizza il web per il banking. Il dato, riferito al marzo scorso, emerge da un rapporto di Nielsen Online e CommStrategy. Il 23% degli utenti – si legge nello studio – ha già  un conto abilitato all’online e vi accede almeno una volta nel mese, mentre altri 2,1 milioni consultano solo le aree pubbliche dei siti delle banche. A dieci anni dal lancio delle prime banche dirette in Italia, 3,8 milioni di persone usano i servizi web delle banche tradizionali in modo esclusivo e 800 mila utenti si affidano solo alle banche internet. Mezzo milione di persone, infine, utilizza entrambe mensilmente. Le dinamiche più interessanti, secondo gli analisti, si riscontrano nel mercato dei risparmiatori potenziali sul web, ossia coloro che visitano siti ma non accedono ai servizi per titolari. “Con i tassi di interesse allineati alla Bce, gli analisti, l’elemento chiave dei conti online diventa lo zero-cost, e cioé la certezza per l’utente che tenere i soldi fermi sul conto, pur non rendendo, almeno non costa”. I clienti potenziali, coloro cioé che a marzo hanno cercato sul web informazioni commerciali e di servizio soltanto tra le banche dirette, sono stati 400 mila mentre 1,5 milioni si sono informati sia su banche dirette che su quelle tradizionali, dotate presenza fisica. Un sintomo, commentano gli analisti, che il vantaggio di avere una presenza sul territorio si è andato assottigliando.