Comunicazione

15 luglio 2009 | 11:21

Turchia/ Youtube oscurato, richiesto incontro con governo

Apc-Turchia/ Youtube oscurato, richiesto incontro con governo

Obiettivo è rendere nuovamente visibile il sito oscurato dal 2008
Istanbul, 15 lug. (Apcom-Nuova Europa) – Dirigenti di Youtube, il sito di condivisione di file audio e video – oscurato in Turchia – hanno chiesto un incontro con il ministro dei Trasporti e delle Comunicazioni di Ankara, Binali Yildirim. Lo scrive il quotidiano Zaman. L’obiettivo è raggiungere una mediazione per rendere nuovamente visibile il sito, bloccato dal 5 maggio del 2008 dopo l’immissione in rete di video oltraggiosi su Mustafa Kemal Ataturk, fondatore dello Stato turco moderno.
Youtube ci aveva già  provato qualche mese fa. Il colloquio on Yildirim era andato bene, ma alcuni video contro Ataturk erano rimasti e quindi il sito era rimasto censurato. Sembra che però alla base ci sia anche un motivo legato ai tributi. Stando al quotidiano Sabah, Youtube avrebbe fondato 21 società , e altrettanti soggetti fiscali, ma non in Turchia e questo avrebbe infastidito il governo turco, che pretenderebbe il pagamento delle tasse anche sul suolo nazionale.
Il dispositivo di oscuramento contro Youtube è stato emesso dalla Corte Penale di Istanbul, esecutore è stata la Turk Telekom.
L’accusa ufficiale per cui è stato oscurato il sito è stato: insulto al’indentità  turca e alla figura di Mustafa Kemal Ataturk.