Trend online

16 luglio 2009 | 16:07

ALTERVISTA

Mentre l’americana Geocities chiude i battenti (vedi il ‘Trend’ qui sopra), l’italiana Altervista annuncia che i siti – o meglio gli AlterSiti – realizzati gratuitamente sulla sua piattaforma, hanno superato quota 800mila. Nata nove anni fa da un’idea di Gianluca Danesin, uno smanettone con il senso degli affari, e acquisita nel 2006 dalla Banzai di Paolo Ainio, Altervista oggi è la quarta realtà  web italiana, dopo Virgilio.it, Libero.it e Tiscali.it. Ed è la dimostrazione che il ‘croudsourcing’ (costruire un progetto assieme al pubblico) e il ‘freemium’ (un po’ gratis, un po’ a pagamento) non sono solo concetti alla moda ma anche modelli di business che funzionano.