Televisione

17 luglio 2009 | 17:06

RAI: PARDI “LOGICA LOTTIZZAZIONI MORTIFICA SERVIZIO PUBBLICO”

RAI: PARDI “LOGICA LOTTIZZAZIONI MORTIFICA SERVIZIO PUBBLICO”

ROMA (ITALPRESS) – “Il presidente Zavoli ha ragione quando chiede che il servizio pubblico si debba dotare immediatamente dei vertici, ma accettare lo spoil system non significa dare il benestare alla logica delle lottizzazioni”. Secondo il capogruppo dell’Italia dei Valori in commissione di Vigilanza, Pancho Pardi, “prestarsi al risiko aziendale e’ lesivo dell’informazione libera e plurale, dei diritti del cittadino, delle professionalita’ Rai sottoutilizzate e mortificate. Colpa – prosegue il senatore Pardi – di una prassi ormai pluridecennale e di una legge, la Gasparri, che di fatto ha sancito l’ingresso dei partiti nell’emittenza pubblica. Clamoroso esempio dell’asservimento della Rai alle forze politiche e’ il paventato spacchettamento della testata del Gr che ha il solo scopo di moltiplicare le poltrone. Nel caso dell’Italia, inoltre, questo fenomeno e’ aggravato dal fatto che il destino della televisione pubblica e’ nelle mani del monopolista privato che non a caso e’ anche presidente del Consiglio”.
“L’Italia dei Valori – conclude Pardi – gia’ da tempo ha deciso di sottrarsi a questo malcostume che non fa bene all’autonomia dell’informazione del servizio pubblico e invita gli altri partiti a fare altrettanto”.