Televisione

21 luglio 2009 | 12:38

BANDA LARGA: GHERA, ROMA CABLATA IN FIBRA ENTRO 5 ANNI

BANDA LARGA: GHERA, ROMA CABLATA IN FIBRA ENTRO 5 ANNI

(ASCA-CORRIERE COM.) – Roma, 20 lug – Dopo le ferie estive inizieranno i lavori di scavo per il cablaggio in fibra di Roma. Ad annunciarlo in un’intervista pubblicata oggi sul Corriere delle Comunicazioni (e disponibile integralmente sul sito www.corrierecomunicazioni.it), l’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Roma, Fabrizio Ghera. ”Intendiamo promuovere un incontro con tutti gli operatori di mercato per avviare la fase progettuale – puntualizza Ghera -. Si potrebbe iniziare dopo l’estate ed il termine dei lavori dipendera’ dai piani realizzativi che verranno presentati. Credo comunque che entro 5 anni la citta’ possa essere interamente cablata”. In riferimento al programma Roma digitale, che prevede la diffusione della banda larga a 100 Mb su tutto il territorio della Capitale, l’assessore ricorda che ”Roma digitale parte da una constatazione: il 70% dei costi per la creazione di una nuova rete d’accesso per le Tlc e’ dovuto alle opere di scavo. Il Comune ha adottato procedure di attivazione dei lavori che facilitano il compito degli operatori di mercato, avvalendosi al contempo di nuove tecnologie a basso impatto ambientale, come l’Hdd (Horizontal Directional Drilling), o la posa in mini trincee delle fibre ottiche, per ridurre i costi e consentire interventi rapidi e poco impattanti per il traffico cittadino rispetto alle tecniche classiche con scavi a cielo aperto”. Inoltre ”viene inoltre costituito un Comitato presso il Dipartimento Lavori Pubblici con compiti di indirizzo e coordinamento, che valutera’ i progetti degli operatori di mercato con i Municipi competenti”, conclude Ghera.