TV: ERCOLANI, ‘SFIDE’ VINCENTE, SPERO IN FUTURO OLTRE SPORT

TV: ERCOLANI, ‘SFIDE’ VINCENTE, SPERO IN FUTURO OLTRE SPORT
L’AUTRICE DEL PROGRAMMA, VORREI FRA TEMI ANCHE CINEMA E MUSICA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 22 LUG – E’ stato un ritorno vincente, quello a inizio luglio, di Sfide, il programma di Raitre, arrivato all’11/o anno di vita, in onda ogni venerdì alle 23.30, che racconta storie di sport e traccia ritratti dei suoi protagonisti. Ascolti per le prime puntate con la media del 12% e per quella speciale andata il 14 in prima serata, dedicata a Valentino Rossi, il 15.50% di share, con 3 milioni di spettatori. “Sfide racconta storie di sport, che sono già  belle,, avvincenti, ricche di valori e lo fa con uno sguardo femminile, lontano dai tecnicismi – spiega la creatrice del programma Simona Ercolani, che lo scrive con Cosimo Calamini, Andrea Felici e Claudio Moretti -. Pur essendo filologicamente molto attenti, non vogliamo rivolgerci solo agli appassionati ma a un pubblico più vasto. Penso sia una formula che funzionerebbe anche allargata ad altri generi, come la musica, il cinema ma anche le biografie di personaggi meno conosciuti ma con qualcosa da raccontare”. Intanto, fra i ‘sogni’ ancora da realizzare legati ai racconti di sport, per la Ercolani, c’é quella di un’intervista a Maradona: “Di lui abbiamo parlato spesso, ma mi piacerebbe fosse protagonista di una puntata come quella di Valentino Rossi, in cui è lui a parlare di sé. Siamo andati vicini a realizzarla, quell’intervista. Quattro, cinque anni fa finalmente ce l’aveva concessa e siamo andati in Argentina, ma poco prima di iniziare si è sentito male, proprio davanti a noi, e l’hanno ricoverato. Non abbiamo avuto il cinismo di accendere la telecamera”. Al momento “stiamo preparando una delle prossime puntate, dedicata ai protagonisti di grandi ritorni, come quello del pugile Holyfield, e la sua sfida con Tyson e quelli dei calciatori Agostini e Aldair che sono andati ad aiutare il calcio di San Marino”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi